Logo Comune di Palestrina

Notizie e Comunicati

Home » Documentazione » Notizie e Comunicati » CieSign, l'App del poligrafico per firmare documenti con la CIE
CieSign, l'App del poligrafico per firmare documenti con la CIE
CIE SIGN
03-11-2021

Il Poligrafico di concerto con il Ministero dell’Interno, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, l’AGID e il Ministro innovazione tecnologica e transizione digitale, sta introducendo strumenti mirati ad ampliare l’uso dell’identità digitale CIE e dei servizi per la digitalizzazione dei processi delle Pubbliche amministrazione, in particolare attraverso: la soluzione di firma elettronica avanzata basata su CIE. Sono attualmente due le modalità di firma: l’App CieSign (in uno scenario di utilizzo interamente mobile per la firma elettronica avanzata (FEA) con la Carta d’Identità Elettronica (CIE) e dispositivi dotati di interfaccia NFC) e attraverso il SoftwareCIE (in uno scenario di utilizzo mediante Desktop). Questa tipologia di firma produce gli effetti dell’art. 2702 del cod. civ. e integra il requisito della forma scritta, utile per la presentazione di istanze e dichiarazioni ai sensi dell’art. 65 del CAD. Rappresenta quindi uno strumento a disposizione del cittadino, gratuito e di facile utilizzo.

L’art. 61 del DPCM del 22 febbraio 2013 consente l’utilizzo della CIE come strumento di firma elettronica avanzata per i servizi e le attività della pubblica amministrazione. La CIE inoltre, ampiamente utilizzata come metodo di identificazione forte per l’autenticazione ai servizi della pubblica amministrazione, soddisfa pienamente i requisiti minimi stabiliti per la FEA e può essere utilizzata anche come strumento di firma elettronica tra privati nei limiti di legge.

Occorre quindi, essere in possesso di uno smartphone dotato di tecnologia NFC e della CIE con il relativo codice PIN di 8 cifre consegnato, per la prima parte, dall’operatore comunale al termine della richiesta di rilascio della carta e, per la seconda, nella lettera che accompagna la consegna della CIE al cittadino.

Al primo avvio dell’App viene richiesto all’utente di registrare la propria CIE sul dispositivo in uso mediante due semplici passaggi:
1) inserimento del PIN,
2) avvicinamento della CIE al dispositivo.

All’utente è offerta anche la possibilità di proteggere la seconda parte del PIN, che sarà in seguito utilizzata per le operazioni di firma, tramite identificazione biometrica (riconoscimento facciale o impronta digitale). Un’ulteriore opzione offerta all’utente è l’inserimento della firma grafica, tramite cattura della firma apposta con il dito sullo schermo del dispositivo.

Completata la fase di registrazione della carta, l’utente è guidato nella firma dei propri documenti dalla seguente semplice procedura:
- selezione e apertura del file di interesse;
- selezione della tipologia di firma da apporre: firma senza firma grafica (PAdES), firma con firma grafica (PAdES), firma p7m (CAdES);
- autorizzazione alla generazione della firma mediante riconoscimento biometrico (o PIN);
- avvicinamento della CIE al dispositivo;
- verifica del documento firmato.

Potrai inoltre inserire la tua firma grafica e verificare la firma apposta sui documenti.

Ricorda: la prima parte del PIN ti viene consegnata dal Comune in occasione della richiesta di rilascio della CIE, la seconda è recapitata insieme alla Carta.

Scarica l'APP per Android - App per IOs

Ultima modifica

03/11/2021

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

avviso pubblico
23-11-2021
avviso pubblico
12-07-2021
CHIUSURA UFFICI
03-03-2020
avviso pubblico
14-02-2020
Carta d\'identità elettronica
14-09-2018

Palazzo Verzetti, Via del Tempio, 1 - 00036 Palestrina (Roma) PEC protocollo@comune.palestrina.legalmail.it Centralino: 06/953021 - CF 01319240584 - P. IVA 03577071008

Responsabile del procedimento di pubblicazione   -   Note legali

Il sito Istituzionale del Comune di Palestrina è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCOMUNE