Notizie e Comunicati

Home » Documentazione » Notizie e Comunicati » 2° AVVISO - BONUS SPESA E BONUS FARMACI
2° AVVISO - BONUS SPESA E BONUS FARMACI
bonus
08-05-2020

2° AVVISO - BONUS SPESA E BONUS FARMACI

(DGR 31/03/2020 n.138 - REGIONE LAZIO)

La Regione Lazio ha stanziato dei fondi a favore dei Comuni per sostenere l’acquisto di generi alimentari di prima necessità e di farmaci, per persone o famiglie in condizione di disagio economico e sociale, causate dalla situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19.

Il “bonus spesa” è un titolo che consente l’acquisto di generi alimentari di prima necessità. E’ spendibile negli esercizi commerciali aderenti, presenti nel Comune di Palestrina, pubblicati sul sito internet comunale.

Il “buono farmaci”, è un titolo per l’acquisto di medicinali spendibile presso le farmacie aderenti, presenti nel Comune di Palestrina, che verranno pubblicate sul sito internet comunale.

Tali sostegni sono volti ad integrare il reddito familiare in costanza della situazione di emergenza epidemiologica in atto.

Il presente avviso è diramato in costanza della situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19 ed è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio.

Sono beneficiari degli interventi di cui al presente avviso pubblico i nuclei familiari, residenti o temporaneamente domiciliati nel Comune di Palestrina (solo per comprovate necessità determinate dalle misure di contenimento attuate dal Governo), che si trovano in stato di bisogno a seguito degli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19: soggetti che hanno perso il lavoro, che hanno sospeso o chiuso l’attività e non hanno liquidità per il proprio sostentamento, soggetti con lavori intermittenti e comunque tutti quei soggetti che non riescono, in questa fase di emergenza, ad acquistare generi alimentari o farmaci.

I nuclei familiari, anche monoparentali, ai fini dell’ammissione al beneficio non devono disporre di adeguate risorse economiche ed alcuna forma di sostentamento reperibile anche attraverso accumuli bancari o postali per importi complessivamente non superiori per l’intero nucleo familiare ad Euro 3.000,00 alla data del 30/04/2020.

Possono presentare istanza di ammissione all'erogazione di “buoni spesa” e “buoni farmaci” i nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, senza alcun reddito disponibile, salvo quanto successivamente precisato, e alcuna forma di sostentamento reperibile attraverso accumuli bancari o postali come sopra indicato.

In linea con quanto già erogato con il precedente avviso si tiene conto anche delle disposizioni di cui ai comma 4 e 6 dell’articolo 2 dell’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile n.658 del 29 marzo 2020 “Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”.

Pertanto, possono presentare istanza per il buono spesa e il buono farmaci, purché in possesso dei requisiti indicati, anche i soggetti in possesso di reddito o di altre forme di sostegno al reddito e alla povertà. I soggetti già assegnatari di sostegno al reddito (cassa integrazione ordinaria e in deroga, stipendi, pensioni, pensioni sociali, pensione di inabilità, reddito di cittadinanza, contributi connessi a progetti personalizzati di intervento, altre indennità speciali connesse all’emergenza coronavirus ecc.), o in possesso di altre forme di reddito o di sostegno economico, verranno collocati nell’elenco successivamente a coloro che sono privi di qualsiasi sostegno economico. Per i soggetti in possesso di reddito l’ammissione al beneficio sarà garantita solo se vi sarà una disponibilità di fondi.

Le risorse economiche di un nucleo familiare sono determinate tenendo in considerazione le disponibilità mensili di ogni suo componente derivanti da qualsiasi forma di reddito e di sostegno pubblico o da altri istituti previdenziali (reddito di cittadinanza, contributi economici, contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione, cassa integrazione, NASPI, pensioni, pensioni sociali, pensioni di invalidità, indennità di accompagnamento, canoni di locazione o affitti, ecc..). La soglia di accesso riferita ai redditi del nucleo familiare del richiedente per poter ottenere i benefici di cui sopra è determinata dal numero dei componenti dello stesso nucleo come di seguito indicato nella tabella: 

Componenti Nucleo Familiare

Numero componenti del nucleo familiare

Limite di reddito per poter accedere al buono spesa o al buono farmaci (importo complessivo mensile delle risorse economiche di cui dispone il nucleo richiedente)

1

Pari o inferiore € 460,00

2

Pari o inferiore Euro 720,00

3

Pari o inferiore Euro 930,00

4

Pari o inferiore Euro 1.130,00

5

Pari o inferiore Euro 1.310,00

6

Pari o inferiore Euro 1.470,00

7

Pari o inferiore Euro 1.600,00

8

Pari o inferiore Euro 1.790,00

Oltre 8

Pari o inferiore Euro 1.950,00

 

Oltre i limiti indicati nella suddetta tabella non sarà consentito accedere alla graduatoria per l’erogazione del “buono spesa” e/o “buono farmaci”.

E’ ammessa la presentazione della domanda da parte di un solo componente dello stesso nucleo familiare e per una sola volta.

E’ richiesto di specificare: la composizione del proprio nucleo familiare come risultante anagraficamente e ogni forma di risorsa economica, compresi i redditi da locazione di immobili o contributi economici pubblici di cui dispone ogni componente del nucleo familiare.

Il nucleo familiare, anche monoparentale deve trovarsi in una situazione di bisogno a causa dell’emergenza derivante dalla epidemia da Covid-19, previa autocertificazione soggetta a successiva verifica, che ne attesti lo stato.

Qualora le risorse economiche all’uopo destinate dovessero risultare insufficienti rispetto al numero delle richieste pervenute, si procederà a redigere una graduatoria redatta come di seguito specificato.

Nel redigere la graduatoria sarà data priorità a coloro che sono privi di reddito. Tra coloro privi di reddito sarà data priorità ai nuclei familiari con figli minori tenendo prioritariamente conto anche del relativo numero di figli minori. A parità delle suddette condizioni si darà priorità alle domande in ordine di arrivo.

Tra i nuclei familiari, anche monoparentali, in possesso di reddito sarà data priorità ai nuclei familiari con figli minori tenendo prioritariamente conto anche del relativo numero di figli minori. A parità delle suddette condizioni si darà priorità alle domande in ordine di arrivo

Per ogni componente familiare dovrà essere indicato il reddito mensile o altre forme di sostentamento mensile percepito, compresi anche canoni di locazione percepiti.

I buoni spesa e i buoni farmaci sono erogati una tantum per ogni singolo nucleo familiare e non è prevista la possibilità di una seconda erogazione, salvo venga effettuato un nuovo avviso pubblico.

Gli interessati dovranno presentare domanda a mezzo posta elettronica – all’indirizzo protocollo@comune.palestrina.legalmail.it (le domande possono essere spedite tramite PEC o tramite semplice posta elettronica non certificata) entro e non oltre le ore 12:00 del 19/05/2020.

Solo in caso di indisponibilità dei suddetti strumenti, la domanda può essere presentata direttamente presso l’Ufficio Urp/Protocollo (Via del Tempio n.5) dalle ore 9:00 alle ore 12:00, dei giorni di martedì e giovedì previo appuntamento telefonico al n.069530201.

La domanda va presentata utilizzando l’allegato modello in cui andranno indicati i requisiti di ammissione sopra specificati con allegata copia del documento di riconoscimento.

Alla domanda dovrà essere allegata copia del documento di identità del richiedente e per gli stranieri non appartenenti all’Unione Europea anche copia del permesso di soggiorno in corso di validità (nel caso di impossibilità a presentare copia del suddetto documento o del permesso di soggiorno occorre indicare nella domanda, nell’apposito spazio riservato: tipo di documento, numero, ente che ha provveduto al rilascio, data di emissione e scadenza). Verranno escluse dall’ammissione al beneficio le domande prive della copia del documento di riconoscimento e del permesso di soggiorno o dell’indicazione degli estremi degli stessi, nonché, le domande in cui risulti dichiarata una composizione del nucleo familiare difforme rispetto a quanto riscontrabile dalle verifiche anagrafiche.

Non verranno prese in considerazione le richieste di “buono farmaci” prive della relativa prescrizione medica e della documentazione attestante il relativo costo rilasciata da una farmacia.

Al fine di poter soddisfare il maggior numero di domande e dare una risposta a più nuclei familiari sono stati previsti degli importi massimi per l’assegnazione dei buoni spesa.

Il buono spesa può essere erogato per massimo di una volta e per un importo massimo come di seguito indicato:

Nucleo familiare

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE

IMPORTO

NUCLEI fino a 2 persone

€ 150,00

NUCLEI da 3 a 4 persone

€ 250,00

Nuclei con 5 persone o più

€ 350,00

Il valore nominale del buono è pari ad € 25,00.

Il buono per medicinali potrà essere erogato fino ad un massimo di Euro 100,00 (il valore nominale del buono è pari ad € 10,00) per nucleo familiare. Per poterne usufruire il richiedente dovrà produrre prescrizione medica e documentazione attestante il relativo costo rilasciata da una farmacia.

I buoni farmaci possono essere utilizzati per l’acquisto dei farmaci la cui spesa non è coperta dal SSN e per il pagamento del ticket. Non potrà essere riconosciuto ai soggetti che beneficiano di esenzione totale.

I buoni spesa e i buoni farmaci saranno erogati fin all’utilizzo totale delle somme a disposizione per gestire l’emergenza.

La consegna dei buoni sarà effettuata esclusivamente previo contatto telefonico da parte dei Servizi Sociali.

Non verranno ammesse all’istruttoria e quindi escluse dal beneficio le istanze presentate in assenza dei prescritti requisiti fissati nel presente avviso pubblico; incomplete; illeggibili in tutti i suoi contenuti; non corredate di tutta la documentazione richiesta, prive dei documenti di riconoscimento o dell’indicazione dei relativi estremi.

I dati che verranno dichiarati nelle proprie istanze acquisiscono il valore di autocertificazione ai sensi del DPR n.445/2000, per cui le dichiarazioni false e mendaci determinano l’automatica esclusione dal beneficio ed il deferimento all’Autorità Giudiziaria.

L’Amministrazione potrà verificare, anche successivamente, la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni.

 

Palestrina, 08/05/2020.

 

Il Dirigente I Dipartimento
Dr. Giuseppe Scaramella

 

Allegato: secondo avviso buoni spesa.pdf (67 kb) File con estensione pdf
Allegato: modellodidomandaBUONI.pdf (118 kb) File con estensione pdf

Ultima modifica

08/05/2020

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

buonispesa
07-05-2020
Polizia Municipale
02-05-2020
avviso pubblico
24-04-2020
Bonus affitto
16-04-2020
buonispesa
10-04-2020
buonispesa
06-04-2020
avviso pubblico
04-04-2020
avviso pubblico
02-04-2020
aiuto
02-04-2020
posta 300
24-03-2020
Tesserino disabili
20-03-2020
Sostegno psicologico
18-03-2020
solidarietā
11-03-2020
farmaci a casa
10-03-2020
FILO DI ARIANNA
26-11-2019
Nuclear Experience
23-09-2019
avviso pubblico
19-08-2019
Un pomeriggio al parco
08-07-2019
Inclusione sociale
16-04-2019
Censimento permanente ISTAT
28-09-2018
tirocini
24-09-2018
Progetto Servizio Civico
14-09-2018
pon
15-06-2018
inclusione
15-06-2018
rei
01-06-2018
reddito inclusione
13-11-2017
io sto con telethon
20-09-2017
Matite
05-06-2017

Eventi correlati

lions
15-02-2020
luogo: Centro anziani Palestrina
orario: 9:00
libro
13-12-2019
luogo: Aula Consiliare del Comune di Palestrina
orario: 17:00
special
28-11-2019
luogo: I.C. G. PIERLUIGI - Via di Valle Zampea 2 -
laboratorio bambini
25-08-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
11-08-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
dal 30-07-2018 al 31-07-2018
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:30
laboratorio bambini
28-07-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
dal 23-07-2018 al 27-07-2018
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:30
laboratorio bambini
21-07-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
dal 16-07-2018 al 20-07-2018
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:30
laboratorio bambini
14-07-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
dal 09-07-2018 al 13-07-2018
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:30
laboratorio bambini
07-07-2018
luogo: Parco delle Lucciole
laboratorio bambini
dal 04-07-2018 al 06-07-2018
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:30
unitalsi
01-05-2018
luogo: Piazza Santa Maria degli Angeli
orario: 10:30
Fatte na risata
16-07-2017
luogo: Parco Cingolani
orario: 17:00
Un pomeriggio al parco
dal 07-07-2017 al 28-07-2017
luogo: Parco Cingolani - dal Lunedì al Venerdì
orario: 17:00

Palazzo Verzetti, Via del Tempio, 1 - 00036 Palestrina (Roma) PEC protocollo@comune.palestrina.legalmail.it Centralino: 06/953021 - CF 01319240584 - P. IVA 03577071008

Responsabile del procedimento di pubblicazione   -   Note legali

Il sito Istituzionale del Comune di Palestrina č un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCOMUNE